Sei in: Home > Inbreve

  • IL CORSO DI STUDIO IN BREVE
  • PER CHI VUOLE STUDIARE CON NOI

Il Corso di Studi in Matematica dell'Università di Torino si prefigge di fornire allo studente una solida preparazione matematica di base, utile sia per proseguire gli studi, sia per un immediato inserimento lavorativo. Il percorso formativo, fondato su un'ampia parte comune per tutti gli studenti, nella fase finale offre percorsi differenziati specializzati su diversi aspetti della Matematica. Tali percorsi sono finalizzati al proseguimento degli studi per il conseguimento di una Laurea Magistrale in Matematica o in altre discipline scientifiche, ma permettono anche la scelta di attività utili per l'immediato inserimento nel mondo del lavoro con l'acquisizione di competenze tecniche professionalizzanti. 

Gli obiettivi formativi del corso di studi si possono riassumere brevemente nella capacità di comprendere l'essenza logica di problemi formulati in linguaggio comune, di tradurli in termini matematici e di trarne vantaggio per proporre soluzioni adeguate. Ben lungi quindi dall'essere uno studio mnemonico o una mera applicazione di regole, lo studio della Matematica porta ad una formazione in cui si integrano rigore logico, ingegno e creatività.

I primi due anni sono dedicati alla formazione di base con corsi che riguardano l'algebra, l'analisi matematica, la geometria, l'analisi numerica, il calcolo delle probabilità e la statistica. Vi sono inoltre corsi di fisica e informatica. Nel secondo anno lo studente può iniziare a differenziare il percorso scegliendo tra l'orientamento teorico e quello applicativo. Tale scelta potrà comunque venir variata l'anno successivo se lo studente si convincerà di preferire l'altro orientamento.

In particolare, all'interno del Corso di Laurea in Matematica sono previsti due curriculum principali, differenziati utilizzando gli intervalli di crediti nell'ambito delle attività formative caratterizzanti e delle ulteriori attività formative:

- curriculum teorico: propone una preparazione più approfondita nelle basi concettuali teoriche della matematica e della fisica senza tralasciare i metodi e gli strumenti matematici e informatici per le applicazioni. Tale curriculum è focalizzato allo sviluppo di abilità di astrazione che diverranno un metodo di lavoro anche per affrontare realtà modellistico-applicative.

- curriculum modellistico-applicativo: oltre a fornire solide basi teoriche focalizza la preparazione sui metodi e sugli strumenti matematici e informatici per le applicazioni, con particolare riferimento a problematiche del calcolo scientifico e alla formulazione di modelli matematici, analitici, numerici, stocastici o statistici. Inoltre tale curriculum può prevedere una più approfondita preparazione informatica o in altri settori affini.

Il regolamento didattico specifica i percorsi formativi consigliati nell'ambito dei due curriculum. Lo studente può eventualmente presentare un piano di studi individuale che deve soddisfare i requisiti previsti dal quadro delle attività formative. Tale piano di studi è soggetto ad approvazione da parte della struttura competente.

Sono anche possibili attività esterne in relazione a obiettivi specifici, come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane ed estere, anche nel quadro di accordi internazionali. Fanno parte degli obiettivi formativi un'adeguata conoscenza del metodo scientifico e la padronanza delle metodologie fisiche e informatiche.

Viene inoltre proposto un “percorso di eccellenza” rivolto agli studenti più motivati e brillanti, al fine di potenziare la loro formazione matematica e stimolarli verso uno studio più attivo ed autonomo. Tale percorso, composto da tre attività didattiche extra-curriculari, una per anno, è ad accesso limitato, sulla base esclusiva del merito accademico. 

La frequenza dei corsi non è, in generale, obbligatoria ma è fortemente consigliata. L'esperienza dimostra che gli studenti che frequentano regolarmente superano gli esami molto più facilmente di chi non può frequentare.

Gran parte degli insegnamenti, in misura superiore al 70%, sono erogati in modalità doppia, cioè sia in forma tradizionale (svolgimento delle attività in presenza, ossia in aula), sia in modalità e-learning (possibilità di accesso alle videoregistrazioni delle lezioni e a materiale di supporto sulla piattaforma Moodle di Ateneo). L'elenco preciso di questi insegnamenti è inserito sulla procedura Ugov.

La laurea triennale corrisponde a 180 CFU (Crediti Formativi Universitari). Ci si può iscrivere a tempo pieno (da 37 fino a 80 crediti/anno) o a tempo parziale (da 20 a 36 crediti/anno).  

Ultimo aggiornamento: 01/06/2017 14:06
Campusnet Unito
Non cliccare qui!