Vai al contenuto pricipale
Location: https://www.matematica.unito.it/robots.html
Location: https://www.matematica.unito.it/robots.html

Guida dello studente del corso di studi in matematica a.a. 2018-2019

La Laurea in Matematica dell'Università di Torino si prefigge di fornire allo studente una solida preparazione matematica di base, utile sia per proseguire gli studi sia per un immediato inserimento lavorativo. Il percorso formativo, basato su un'ampia parte comune per tutti gli studenti, nella fase finale offre percorsi differenziati specializzati su diversi aspetti della matematica. Tali percorsi sono finalizzati al proseguimento degli studi per il conseguimento di una Laurea Magistrale in Matematica o in altre discipline scientifiche, ma permettono anche la scelta di attività utili per l'immediato inserimento nel mondo del lavoro con l'acquisizione di competenze tecniche professionalizzanti.

Consulta la descrizione in breve del Corso di Laurea in Matematica.

La sede di svolgimento del Corso di Studi è Palazzo Campana, in via Carlo Alberto 10 a Torino.

Il corso di Laurea in Matematica è ad accesso non programmato.

Per essere ammessi al Corso di Laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo ai sensi delle leggi vigenti.

Per poter frequentare, lo studente dovrà essere in possesso inoltre di un'adeguata preparazione iniziale. In particolare dovrà aver maturato sia competenze trasversali o "soft skill" sia competenze disciplinari. Le competenze trasversali riguardano la capacità di comprensione di un testo, abilità matematiche, di lingua italiana e di cultura generale, sia scientifica, sia umanistica, sia di ambito giuridico, economico e sociale. Le competenze disciplinari sono definite nel Syllabus:

  • operazioni e diseguaglianze tra frazioni;
  • operazioni e diseguaglianze tra numeri reali;
  • manipolazione di semplici espressioni algebriche e risoluzione di equazioni e disequazioni algebriche di primo e di secondo grado;
  • elementi di geometria euclidea e di geometria analitica del piano;
  • elementi di trigonometria;
  • definizioni e proprietà fondamentali delle funzioni elementari (polinomi, esponenziali, logaritmi e funzioni trigonometriche) ed applicazioni ad equazioni e disequazioni.

 La verifica delle competenze trasversali è effettuata mediante una prova unica di Ateneo, denominata TARM - test di accertamento dei requisiti minimi, articolata in 6 sezioni per un totale di 55 domande a risposta multipla di cui:

  • 20 domande di comprensione del testo;
  • 10 domande di matematica;
  • 10 domande di lingua italiana;
  • 5 domande di cultura generale umanistica;
  • 5 domande di cultura generale scientifica;
  • 5 domande di cultura generale giuridica, economica e sociale.

La soglia di superamento del TARM è di 30 risposte esatte, indipendentemente dalla sezione.

La partecipazione al TARM è obbligatoria per l'immatricolazione. Il mancato superamento del TARM non preclude l'immatricolazione al corso di studi ma è vincolante per la compilazione del piano carriera. Il mancato superamento del TARM comporta l'attribuzione allo studente di un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA), che consiste in un percorso denominato Passport ed erogato su piattaforma, per lo sviluppo ed il potenziamento delle soft skill. Il completamento del percorso Passport, da effettuare a iscrizione avvenuta, comporta l'assolvimento dell'OFA.

Consulta la sezione requisiti di ammissione e TARM per avere maggiori informazioni.

Per ulteriori informazioni sul TARM si può consultare anche la sezione modalità di ammissione della Scuola delle Scienze della Natura.

 

Immatricolazioni

La domanda online di immatricolazione va effettuata a partire dal 04 settembre 2018 fino al 05 ottobre 2018. L'immatricolazione al corso di laurea è subordinata al sostenimento obbligatorio del TARM (test di accertamento dei requisiti minimi), oltre che alla presentazione della domanda di immatricolazione in formato online ed al pagamento della prima rata.

Immatricolazioni tardive 

Non è consentita l'immatricolazione tardiva per questo corso di laurea.

Iscrizioni ad anni successivi al primo

Il pagamento della prima rata potrà essere effettuato dai primi giorni di settembre 2018 fino al 05 ottobre 2018. Il pagamento della prima rata, effettuato dall'8 ottobre 2018 al 12 novembre 2018, dovrà essere comprensivo dell'indennità di mora.

Disposizioni comuni per l'iscrizione degli studenti in possesso di titolo estero

Gli studenti, in possesso di un titolo estero, che intendono iscriversi ai Corsi di laurea, di laurea magistrali e magistrali a ciclo unico, sono tenuti a presentare la propria candidatura tramite l'Application Apply@UniTo:

Passaggi e trasferimenti

I passaggi all'interno dell'Ateneo e i trasferimenti in ingresso da altro Ateneo sono regolamentati secondo quanto indicato nel documento di Ateneo "Scadenze amministrative 2018-2019" (https://www.unito.it/sites/default/files/scadenze_amministrative_2018_2019.pdf).

Pagine utili sul sito di Ateneo:

Per informazioni e problematiche relative alla procedura di iscrizione on line rivolgersi alla Segreteria Studenti del Polo di Scienze della Natura e Scienze e Tecnologie del Farmaco:

Via S. Croce 6 - 10123 Torino

Tel. 0116709900 (Sarà garantita la possibilità di parlare con un operatore dal lunedì al venerdì esclusivamente nell'orario 9.30-11.30. Nelle restanti fasce orarie tale opzione sarà preclusa, ma sarà comunque possibile ricevere alcune informazioni generali tramite la casella vocale attiva).

Email: segreteriastudenti.scienzenatura@unito.it (questo indirizzo deve essere utilizzato soltanto da chi non è ancora iscritto all'Università degli Studi di Torino)

Per tutti gli studenti iscritti all'Università degli Studi di Torino è invece attivo un sistema di Help Desk per semplificare il processo di gestione delle problematiche relative alla carriera studentesca. Per maggiori informazioni sull'utilizzo del servizio consulta la guida on line.

Orario di ricevimento al pubblico: 
dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 11.00 
Mart -Mer - Giov anche dalle 13.30 alle 15.00

Responsabile: Dott. Maria Pina Bombino

Gli studenti in possesso di titolo estero e gli studenti cinesi aderenti al Progetto Marco Polo interessati all'iscrizione devono seguire le istruzioni riportate rispettivamente nelle seguenti sezioni del portale di Ateneo:

Iscrizione per studenti internazionali

Progetti Marco Polo e Turandot per i cittadini cinesi

Il precorso è offerto alle matricole per facilitare un corretto e agevole inserimento nel percorso di studio, con l'obiettivo di:

  • passare con continuità da linguaggio, metodi e contenuti della scuola superiore a quelli dell'Università;
  • affrontare alcuni argomenti delle scuole superiori in maniera integrata dal punto di vista numerico, grafico, simbolico;
  • costruire alcune basi teorico/applicative indispensabili per affrontare i corsi universitari.

Il precorso è fortemente consigliato a tutti e in particolare a coloro che non hanno superato il TARM o comunque ritengono utile un ripasso sugli argomenti di matematica elencati nel Syllabus.

Nell'anno accademico 2018/19 il precorso di matematica di base si svolgerà dal 10 al 14 settembre 2018, in aula A di Palazzo Campana, secondo il seguente orario:

  • 9-11 lezione,
  • 11.30-13.30 esercitazioni.

La peculiarità dell'Ordinamento Didattico Universitario è costituita dai Crediti Formativi Universitari (CFU) che gli studenti acquisiranno dopo aver frequentato un corso ed aver superato con successo la corrispondente prova d'esame. Per convenzione 1 CFU equivale a 25 ore di lavoro di apprendimento, tra lezioni in aula, laboratori, esercitazioni, seminari e studio individuale. I corsi sono di norma di 96 ore per 12 crediti o di 72 ore per 9 crediti o 48 ore per 6 crediti, secondo una ripartizione di circa il 30% di lezione frontale, seminari, o analoghe attività, e del 70% di studio personale o altre attività formative di tipo individuale. Gli insegnamenti di contenuto matematico del primo anno hanno un numero di ore superiore alla media di 8 per credito, in misura tale da costituire un adeguato potenziamento sulla parte di esercitazioni. I laboratori corrispondono normalmente a 24 ore per 3 crediti e possono giungere al 5 % del peso orario complessivo.

Il numero totale di crediti che debbono essere acquisiti per l'ottenimento della Laurea è 180.

Consulta le informazioni sulle tipologie delle attività formative.

Il riconoscimento dei crediti acquisiti presso altro Corso di Studi dell'Ateneo o in corsi di altra Università, nonché di conoscenze ed abilità professionali certificate, viene effettuato dalla Giunta del CCS Integrato in Matematica, che verifica i contenuti delle attività formative svolte e la loro equipollenza e compatibilità con gli obiettivi formativi del Corso di Studio in Matematica. Tali richieste (salvo diversa specifica indicazione) possono essere presentate contestualmente alla procedura on line di immatricolazione/iscrizione, tenendo conto delle scadenze amministrative stabilite dall'Ateneo, oppure possono essere presentate successivamente, recandosi di persona allo sportello della Segreteria Studenti.

Il calendario delle attività didattiche dell'a.a. 2018-2019 è il seguente:

  • Precorso: dal 10 al 14 settembre 2018
  • Primo semestre: dal 24/9/2018 al 21/12/2018 e dal 07/1/2019 al 11/1/2019.
  • Sessione d'esami invernale: dal 14/1/2019 al 22/2/2019.
  • Secondo semestre: dal 25/2/2019 al 4/6/2019.
  • Sessione d'esami estiva: dal 5/6/2019 al 26/7/2019.
  • Sessione d'esami autunnale: dal 2/9/2019 al 20/9/2019.

Consulta la pagina calendario didattico.

Il CCS Integrato di Matematica ha approvato l'istituzione di due curricula: Curriculum Teorico e Curriculum Modellistico, in coerenza con gli obiettivi formativi della laurea Triennale in Matematica. Il primo anno prevede insegnamenti comuni ad entrambi i curricula.

I curricula, nel dettaglio, sono consultabili nel Manifesto interattivo a.a. 2018-2019.

L'elenco di tutti gli insegnamenti offerti nell'a.a. 2018-2019, inclusi quelli a scelta libera dello studente, è consultabile nella sezione corsi d'insegnamento del sito del CdL.

Alcuni insegnamenti sono dichiarati in lingua inglese. Si rimanda alla pagina Campusnet di ogni corso per tale informazione.

Il percorso di eccellenza è proposto nell'ambito dell'offerta formativa del Dipartimento di Matematica e consiste in attività extra-curriculari offerte agli studenti del Corso di Laurea in Matematica al fine di valorizzare gli studenti più motivati e brillanti, potenziando la loro formazione matematica e stimolandoli verso uno studio più attivo e autonomo.

Il percorso è composto da 3 attività didattiche, una per anno accademico. Ogni attività prevede 24 ore di attività didattica in aula, viene computata con 2 cfu ed è classificata nella TAF D. I cfu acquisiti con le attività previste nel percorso di eccellenza non concorrono a totalizzare i 180 necessari per il conseguimento del titolo di laureato in Matematica. L'attività dei primi 2 anni è collocata nel II semestre, quella del terzo anno nel I semestre. Ogni attività formativa è formata da più unità, su argomenti matematici di diversi ambiti, sia teorico che applicativo, non trattati nei corsi curriculari.

Le attività del percorso di eccellenza sono ad accesso limitato, secondo regole definite per ogni anno, sulla base esclusiva del merito accademico.

Tutte le informazioni dettagliate sono reperibili nella sezione Percorso di Eccellenza.

Gli studenti dei Corsi di Laurea in Matematica devono sostenere un esame di inglese, svolto su computer, elaborato appositamente dalla Scuola di Scienze della Natura.

La prova di lingua inglese SET (Scientific English Test) è composta da due parti: la prima (Test A) valuta la conoscenza della grammatica e del lessico; la seconda (Test B) valuta la capacità di comprensione di testi tecnico-scientifici. Chi è già in possesso di certificazione linguistica di livello B1 (PET o equivalente) sostiene solo il Test B.

Per il test A viene inizialmente proposta una batteria di 19 domande (A1). Per ogni domanda è assegnato 1 punto se la risposta è giusta, 0 se la risposta è errata o mancante. A conclusione della prima serie di domande,

- se il punteggio è di almeno 13 risposte giuste, la parte A è superata e viene proposto subito il test B;

- se il punteggio è inferiore a 7 risposte giuste, l'esame si considera non superato e ci si deve ripresentare in una sessione successiva;

- se il punteggio è compreso fra 7 e 12, viene proposta una seconda batteria di 19 domande (A2); dopo questa, in base al punteggio totale conseguito (A1 + A2) si passa al Test B, oppure si conclude negativamente l'esame, oppure si riceve una terza batteria di domande (A3). A conclusione della batteria A3, in base alla somma dei punteggi (A1+A2+A3) l'esito può essere "esame non superato" oppure "parte A superata": in quest'ultimo caso si passa al Test B.

Per ciascuna delle batterie di 19 domande il tempo disponibile per rispondere è di 20 minuti.

Il Test B contiene quattro testi in inglese, per ciascuno dei quali sono proposte 6 domande. 

Il tempo disponibile per il test B è di 45 minuti. Il test è superato con almeno 15 risposte giuste su 24: in tal caso l'esame è concluso positivamente.

Se si è superato il test A ma non il B, ripresentandosi in una sessione successiva si potrà ritentare il solo test B: il test A superato resta valido per un anno solare.

Per il test occorre iscriversi all'appello attraverso la normale procedura di Esse3. Si può effettuare un test di autovalutazione sulla parte A direttamente online. 

Gli studenti in possesso del First Certificate, o di certificati equivalenti tipo B2 (vedi CEF), potranno presentarsi il giorno dell'esame con il certificato (oltre che con il tesserino universitario) per registrare l'esame.Gli studenti in possesso del PET, o di certificati equivalenti tipo B1 (vedi CEF , devono prenotare e sostenere SOLO la parte B dell'esame di Inglese e devono presentarsi il giorno dell'esame col certificato originale (oltre che con il tesserino universitario). Potranno sostenere il test solo dopo che il docente li avrà autorizzati a sostenere la parte B senza aver superato la parte A.

Lettorati di inglese

Per garantire un adeguato insegnamento della conoscenza di base della lingua inglese la Scuola di Scienze della Natura organizza e mette a disposizione degli studenti dei "moduli" di inglese di diverso livello: 

  • Inglese base: preparazione esame di grammatica per lauree triennali
  • inglese intermedio: potenziamento lingua inglese, parlare e ascoltare 
  • inglese avanzato: preparazione esame di lettura per lauree magistrali (informatica)

Ogni modulo consiste di circa 24 ore di lezioni e 12 di tutoraggio.
I moduli sono tenuti dai CEL (Collaboratori ed Esperti Linguistici) di madre lingua inglese Kate Merrett e Jeanne Griffin e si svolgono in quattro sedi (zona centro, zona via Giuria, via Pessinetto, via Quarello). Ogni studente potrà seguire uno qualsiasi dei moduli equivalenti, senza vincoli relativi al Corso di Studio di appartenenza.

Consulta le informazioni sui moduli tenuti a Palazzo Campana (via C. Alberto, 10 - Torino).

Per ulteriori informazioni si rimanda alla sezione Lingua inglese del sito della Scuola di Scienze della Natura.

Orario di Ricevimento Kate Merrett:

Mercoledì dalle 9:00 alle 13:30 presso l'ufficio di via Michelangelo 32, di fronte all'aula Ag2, tel 011-670 7884; email: Kate Merrett

Orario di Ricevimento Jeanne Griffin: contattare direttamente Jeanne Griffin

Diverse attività didattiche erogate presso il Dipartimento si avvalgono di piattaforme di e-learning:

Math Moodle: servizi di e-learning 
E_learning Unito per Scienze della NaturaPrecorsi

Inotre è attivo il progetto Videoregistrazioni delle lezioni che consiste in videoriprese delle lezioni del Corso di Studi Integrato di Matematica.

Dai primi di ottobre 2018 al 31 gennaio 2019 puoi:

  • scegliere il tipo di impegno (tempo pieno/tempo parziale) da selezionare on line
    presentare il piano carriera
  • Dal 15 aprile al 17 maggio 2019 puoi modificare il piano carriera, ma non la scelta dell'impegno.

Per chi è iscritto a un corso di studio del Vecchio Ordinamento (ante D.M. 509/1999), eventuali ulteriori scadenze sono stabilite autonomamente dalle singole strutture didattiche dei relativi corsi.

Il piano carriera compilato secondo quanto previsto da uno dei curricula è automaticamente approvato. Potranno essere effettuati, senza oneri, cambiamenti di curriculum al secondo anno di studi entro la data prevista dalla Segreteria Studenti (si veda la pagina del sito di Ateneo dedicata al piano carriera).

Malgrado l'Ateneo scoraggi i piani di studio liberi, in casi particolari, scientificamente motivati, lo studente che voglia esprimere interessi non previsti nei due curricula offerti può presentare un piano di studi libero che deve venir approvato dalla Giunta del CCS Integrato di Matematica. Tale piano dovrà in ogni caso risultare coerente con l'Ordinamento del Corso di Studi.

I piani carriera liberi o le eventuali variazioni ad essi, secondo quanto deliberato nel Consiglio di Corso di Studi Integrato del 27 marzo 2014, possono essere presentati alla Giunta del CCS Integrato di Matematica per l'approvazione entro il  3 ottobre 2018. La suddetta Giunta si impegna a rispondere entro il  17 ottobre 2018. Queste domande possono essere presentate anche successivamente, ma comunque entro le scadenze amministrative di Ateneo.

La rilevazione Opinione Studenti è obbligatoria per tutti gli studenti iscritti (sia frequentanti, sia non frequentanti) a corsi di studio attivi: chi non procederà alla valutazione, non potrà iscriversi e sostenere gli esami.  Infatti il sistema informatico ne bloccherà automaticamente l'iscrizione agli appelli.

L'indagine è svolta mediante il servizio on line EduMeter, cui si accede collegandosi con le proprie credenziali SCU. Apposite procedure garantiscono l'anonimato degli studenti nella compilazione dei questionari e nelle fasi successive di analisi e pubblicazione dei risultati.

Tutte le informazioni relative a questo argomento sono reperibili nella pagina web opinione degli studenti.

Tutte le attività formative che consentono l'acquisizione di crediti devono essere valutate. La valutazione è espressa, in accordo con il Regolamento Didattico di Ateneo, da Commissioni che comprendono il responsabile dell'attività formativa.

Per ciascun insegnamento è indicata sul sito del Corso di Studio la modalità di verifica dell'apprendimento, che può essere:

  • Solo scritto: quando si intende particolarmente verificare la capacità dello studente di applicare le conoscenze acquisite alla risoluzione di esercizi e/o problemi di opportuna difficoltà. Si può altresì verificare la capacità dello studente di riprodurre dimostrazioni in casi simili a quelli svolti durante la lezioni (esercizi di tipo teorico).
  • Orale: quando si intenda verificare in modo approfondito la comprensione da parte dello studente degli argomenti appresi durante le lezioni e la sua capacità di astrarli e/o di applicarli a casi concreti.
  • Scritto e orale: quando si intenda verificare, seppure a livelli diversi, tutte le abilità sopra descritte.
  • Prova pratica: quando si intenda verificare la capacità dello studente di elaborare dei dati utilizzando anche software adeguati.

Di massima gli esami si concludono con una votazione finale espressa in trentesimi. Invece l'insegnamento di Lingua Inglese prevede un giudizio finale.

Gli esami devono essere sostenuti all'interno delle tre sessioni previste dal calendario per l'a.a. 2018-2019. L'iscrizione agli appelli dovrà essere effettuata dal Portale di Ateneo (http://www.unito.it) effettuando il login - MyUniTO con le proprie credenziali ed accedendo al menù Esami > Appelli disponibili. La prenotazione può essere eseguita da qualsiasi postazione informatica collegata in rete. Si ricorda che per potersi prenotare agli appelli è necessario essere in regola con il pagamento delle tasse e avere compilato il questionario Edumeter relativo all'insegnamento di cui si fa la prenotazione d'appello.

Attraverso la procedura di verbalizzazione online, i voti saranno inseriti direttamente dai docenti sul sistema.

  • Viene offerto un servizio di tutorato in aula al fine di facilitare l'inserimento delle matricole nella vita universitaria, promuovere il dialogo tra studenti e docenti attraverso riunioni informali a piccoli gruppi, identificare rapidamente le difficoltà incontrate dagli studenti all'immatricolazione e nelle successive fasi della vita universitaria. Si intende inoltre aiutare ad acquisire un metodo di studio individuando e colmando eventuali difficoltà individuali. Per gli studenti del I e del II anno, con il duplice obiettivo di colmare eventuali lacune rimaste e di aiutarli a mantenere il "ritmo di studio", è previsto un ulteriore supporto che consiste nella possibilità di avere la correzione individuale degli esercizi man mano assegnati nei corsi. Si raccomanda di voler utilizzare tale servizio, coperto tramite l'utilizzo di studenti "senior" che vengono retribuiti tramite opportune borse art. 11.
  • I Tutorati di approfondimento consistono in una serie di incontri tra gli studenti e i docenti del Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino. Nei tutorati vengono trattati argomenti complementari a quelli delle lezioni e non sono richiesti prerequisiti specifici. La frequentazione dei tutorati è assolutamente libera e non comporta acquisizione di crediti. Dal 2017 alcuni tutorati d'approfondimento fanno parte del percorso d'eccellenza, ma restano comunque aperti a tutti. 
  • Al fine di facilitare la presentazione dei laureati ai colloqui di lavoro, anche considerando che questi ultimi vengono spesso svolti in inglese, viene offerto un corso integrativo non creditizzato per la preparazione di tali colloqui e per la stesura del curriculum vitae in inglese. La frequenza al suddetto corso è volontaria. 

Per informazioni su tirocini e stage, con l'indicazione dei docenti da contattare per eventuali indicazioni maggiormente dettagliate, consultare la pagina tirocinio e stage.

Per avere ulteriori informazioni consultare il sito del Job Placement  Scuola di Scienze della Natura.

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di una breve dissertazione, in seduta pubblica davanti ad una commissione appositamente nominata.

La dissertazione verte su un argomento di un settore nel quale lo studente abbia sostenuto almeno un esame, è proposta da un relatore, e può prevedere attività pratiche di laboratorio e/o tirocinio; può consistere:

    1. nell'inquadramento dello stato della questione e nella rassegna critica della letteratura scientifica, relativa ad un argomento circoscritto;
    2. in un breve saggio monografico;
    3. in una relazione su una breve esperienza pratica, eventualmente comprendente lo sviluppo di software matematico.

Tutte le informazioni relative alla prova finale (documentazioni, tempistiche, ecc....) sono consultabili nella pagina web prova finale.

D.M. 976/2014 art. 3
Consulta le informazioni sul sito internet della Scuola di scienze della Natura.

BORSE INDAM
L'Istituto Nazionale di Alta matematica Francesco Severi offre borse di studio per studenti che si iscrivono ai Corsi di Studio in Matematica (CLASSE L-35).

EDISU Piemonte 
L'EDISU fornisce servizi riguardanti borse di studio, residenze universitarie, mense, sale studio e aule informatiche, assistenza sanitaria, consulenza per contratti di affitto, ospitalità studenti stranieri.
Sede: Via Madama Cristina n. 83 - 10126 Torino
Tel. 011-6522701 
Sito: EDISU Piemonte

Inserimento studenti disabili

Nell'Università degli Studi di Torino è presente uno specifico ufficio che si occupa di studenti con disabilità e con DSA, sito in Via Po 31 - 10124 Torino. 
Tel +39 011.670.4282/3/4
Fax +39 011.670.4285

Tutte le informazioni sono reperibili ai seguenti link:

studenti con disabilità
studenti con DSA

La responsabile del Dipartimento di Matematica "G. Peano" dell'inserimento studenti disabili propone soluzioni utili a favorire l'inserimento di studenti disabili, contattando le strutture centrali per il supporto alla messa in opera di tali soluzioni. Può inoltre suggerire al CCS Integrato di Matematica interventi che possano favorire l'inserimento degli studenti disabili. La responsabile è la:

Prof. Anna Capietto
Tel 011-6702919
E-mail anna.capietto@unito.it.

I laureati triennali in Matematica potranno proseguire gli studi per la Laurea Magistrale in Matematica (di cui dovrebbero essere in grado di superare agevolmente le procedure di ammissione), per corsi di Master o per eventuali Lauree Magistrali di altre aree disciplinari.

Una descrizione dettagliata dei profili professionali dei laureati triennali in Matematica è reperibile in "Profili Professionali".

Informazioni utili sull'ingresso nel mondo del lavoro dei laureati si possono reperire presso l'ufficio Job Placement della Scuola di Scienze della Natura dell'Università di Torino. 

La gestione del Corso di Laurea in Matematica è affidata al Consiglio del Corso di Studio Integrato di Matematica composto da docenti e ricercatori responsabili di attività formative, una rappresentanza del personale tecnico-amministrativo e una rappresentanza degli studenti.

Il Presidente del CCS Integrato di Matematica per il triennio 2018-2021 è il :

Prof. Lorenzo Fatibene

Tel 011-6702932

E-mail lorenzo.fatibene@unito.it

Le commissioni del CCS Integrato di  Matemetica sono le seguenti:

Ci sono inoltre alcune Commissioni di Dipartimento, che sono le seguenti:

  1. Commissioni Orientamento, Tutorato e Placement
  2. Commissione Prova finale
  3. Commissione Erasmus-Internazionalizzazione

L'elenco dei docenti del Corso di Studio è reperibile nella sezione docenti del sito.

Gli studenti devono rivolgersi ai Manager Didattici del corso di studio per problematiche di tipo didattico-organizzativo:

  • informazioni generali sul Corso di Studio
  • accesso al sito internet del Corso di Studio
  • problemi con gli orari dei corsi
  • problemi con gli appelli d'esame
  • aiuto tecnico nella compilazione del piano carriera
  • raccolta segnalazioni sul Corso di Studio

Per tutti i problemi di tipo scientifico rivolgersi ai docenti titolari degli insegnamenti o alla Presidenza del CCS.

Ufficio di Segreteria Didattica
Via Carlo Alberto 10 - Torino
Tel. 011.670-2801/2943
Fax 011-6702878
E-mail: ccs.mat@unito.it

Ricevimento Studenti: : dal lunedì al venerdì, ore 9-11 (ufficio Ilenia Ballone) - dal lunedì al giovedì, ore 10:30-12:30 (ufficio Mario Galliano).

Segreteria Studenti del polo di Scienze della Natura e Scienze e Tecnologia del Farmaco

Via Santa Croce, 6 - 10123 Torino (come raggiungerci)
Telefono:  (+39) 0116709900
(è garantita la possibilità di parlare con un operatore dal lunedì al venerdì esclusivamente nell'orario 9.30-11.30. Nelle restanti fasce orarie tale opzione sarà preclusa, ma sarà comunque possibile ricevere alcune informazioni generali tramite la casella vocale attiva).
Fax: (+39) 011 6704693
Email: segreteriastudenti.scienzenatura@unito.it (indirizzo che dev'essere utilizzato da chi non è ancora iscritto all'Università degli Studi di Torino)

Per tutti gli studenti iscritti all'Università degli Studi di Torino è attivo un sistema di Help Desk , che sostituisce il supporto fornito via email dalle segreterie studenti (puoi consultarne la guida on line).

Orario di ricevimento al pubblico: da lunedì a venerdì 9.00 - 11.00
martedì, mercoledì e giovedì anche 13.30 - 15.00
Responsabile: Maria Pina Bombino

La segreteria Studenti gestisce, dal punto di vista amministrativo, la carriera di tutti gli studenti del Polo di Scienze della Natura. 

L'Ufficio dei Servizi Orientamento e Tutorato della Scuola di Scienze della Natura per usufruire dei seguenti servizi:

  • orientamento: informazioni sulla scelta dei corsi di studio di Primo e Secondo livello, Masters e Scuole di Specializzazione, 
  • distribuzione di materiale informativo, 
  • assistenza nelle procedure informatiche legate all'immatricolazione, alle prove di verifica delle conoscenze in ingresso iscrizione 

Contatti: 

Referente: Sig.ra Stefania Pegoraro 
Via Pietro Giuria 15 - 10126 Torino 
Tel.: +39 011 670.5397 - Fax: +39 011 670.7439
E-mail: orientamento.scienzedellanatura@unito.it
Per maggiori informazioni: Orientamento Scuola Scienze della Natura

Per tutte le problematiche connesse alla riduzione delle tasse e agli importi legati al pagamento delle tasse è necessario fare riferimento a:

Direzione Didattica e Segreterie Studenti
Sezione Diritto allo Studio
Vicolo Benevello 3/A - Torino (piano terra)
Tel.:+39 011.6709902 (da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00)
Help-Desk Direzione Didattica e Servizi agli Studenti

Per ulteriori informazioni: Tasse e contributi

Scuola di Studi Superiori dell'Università di Torino (SSST)
Si propone di insegnare a dirigere grandi organizzazioni pubbliche e private e a comprendere e affrontare i grandi problemi della società contemporanea.

Collegio Carlo Alberto
La sua missione consiste nel promuovere la ricerca e la didattica in economia, finanza, scienza della politica e, più in generale, nelle scienze sociali. Il Collegio condivide i valori e le procedure della comunità accademica internazionale.

Le lezioni si svolgono nelle aule e nei laboratori informatizzati del Dipartimento di Matematica; sono messe a disposizione per gli studenti alcune sale studio. Sono inoltre presenti i seguenti servizi:

La Biblioteca Speciale di Matematica "Giuseppe Peano" raccoglie libri e riviste di matematica pura e applicata e fornisce servizi di informazione bibliografica, di lettura e di prestito.

La Biblioteca è uno strumento indispensabile all'attività didattica e di ricerca del Corso di Laurea in Matematica ed è importante che gli studenti la frequentino abitualmente e familiarizzino con il suo patrimonio costituito attualmente da circa 80.000 libri e riviste. 
L'orario della Biblioteca è molto ampio (9.00-18.30), variabile in alcuni periodi dell'anno. Sono consultabili in biblioteca o da casa (attivando il proxy) cataloghi, banche dati e riviste elettroniche. 
Sono a disposizione degli studenti tre terminali per l'interroga­zione del catalogo on-line e delle banche-dati bibliografiche e due postazioni libere accessibili con le credenziali SCU. 
A catalogo sono inseriti i volumi dal 1987 a oggi, ed è in corso il recupero catalografico del materiale più vecchio. L'archivio delle pubblicazioni matematiche mondiali dal 1949 ad oggi (MathSciNet) è consultabile da tutte le postazioni collegate alla rete d'Ateneo. Norme per l'accesso al prestito
È anche disponibile una speciale sezione didattica, destinata ad ampliarsi progressivamente e fornita di un congruo numero di copie dei principali testi consigliati nei corsi di matematica.

Via C. Alberto 10 - 10123 Torino 
Tel. 011-6702846 
Fax 011-6702878 
Sito: Biblioteca Speciale di Matematica "Giuseppe Peano"
E-mail: biblioteca.peano@unito.it 

Il Centro Stampa del Dipartimento di Matematica G. Peano offre servizi di

  1. Fotocopie dispense per corsi, appunti, materiali vari (per gli studenti il servizio è a pagamento)
  2. Rilegatura materiale cartaceo (per gli studenti il servizio è a pagamento)
  3. Scannerizzazione documenti
  4. Consegna  documentazione tesi di laurea alle commissioni
  5. Affissione cartelli e locandine varie

Ultimo aggiornamento: 29/05/2019 13:21

Location: https://www.matematica.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!