Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Chimica Generale ed Inorganica (corso B) - a.a. 2012/13

Oggetto:

Anno accademico 2012/2013

Codice dell'attività didattica
MFN0365
Docente
Prof. Roberto Rabezzana (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Matematica
Anno
3° anno
Tipologia
D.M. 270
Crediti/Valenza
6 CFU
SSD dell'attività didattica
CHIM/03 - chimica generale e inorganica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Mutuato da
Mutuato con Chimica Generale ed Inorganica - corso B (MFN0365) CdL Scienze Biologiche
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti:
•     una introduzione al linguaggio e alla metodologia scientifica con particolare riguardo ai fenomeni chimici, ponendo una particolare attenzione agli aspetti applicativi;
•     una conoscenza approfondita del comportamento delle soluzioni acquose e degli equilibri chimici in soluzione allo scopo di acquisire le basi necessarie per affrontare lo studio dei sistemi biologici.

Oggetto:

Programma

Introduzione al corso. Ripasso su cifre significative, notazione scientifica e calcolo esponenziale.

La materia. Struttura dell'atomo (descrizione generale, struttura elettronica, i numeri quantici). Sistema periodico degli elementi (descrizione e proprietà periodiche)

Il legame chimico. Legame ionico e legame covalente (regola dell'ottetto, strutture di Lewis, risonanza, geometria molecolare, orbitali atomici ibridi).

Aspetti quali-quantitativi delle reazioni chimiche. Masse atomiche e molecolari, il numero di Avogadro, formule, bilanciamenti delle reazioni, la resa di reazione.

Lo stato gassoso. Equazione di stato e leggi dei gas ideali e reali.

Lo stato liquido. Proprietà dei liquidi puri. Le soluzioni (generalità, concentrazioni, proprietà colligative).

Lo stato solido. Classificazione dei solidi e loro proprietà. Le celle elementari. I diagrammi di stato (acqua, biossido di carbonio).

Cenni di cinetica chimica. Velocità di reazione e fattori che la influenzano.

Cenni di termochimica. Funzioni di stato e criteri di spontaneità delle reazioni chimiche.

L’equilibrio chimico. Definizione, costanti di equilibrio, equilibri in soluzione acquosa (acidi e basi, pH, titolazioni, soluzioni tampone, idrolisi, solubilità).

Elettrochimica. Elettrolisi: le leggi di Faraday. Celle voltaiche: differenza di potenziale in condizioni standard e non (legge di Nernst), il pHmetro.
Cenni di radiochimica e di chimica nucleare. Tipi di decadimento, cinetica e tempo di dimezzamento. Utilizzi delle reazioni nucleari in biologia.

 Introduction to the course. Revision on simple mathematical notions.
The matter. Structure of the atom (general description, electronic structure, quantum numbers). The periodic table of elements (description and periodic properties).
The chemical bond. Ionic and covalent bond (the octet rule, Lewis structures, resonant structures, molecular geometry, hybrid atomic orbitals).
Quali-quantitative aspects of chemical reactions. Atomic and molecular weights, the Avogadro number, formula, equations balance, reaction yield.
The gaseous state. Equation of perfect gases, the laws of ideal gases.
The liquid state. Properties of pure liquids. Solutions (generalities, concentrations, colligative properties).
The solid state. Classification of solids and of their properties. The elementary cells. The state diagrams (water, carbon dioxide).
Hints on chemical kinetics. Reaction rate and factors affecting it.
Hints on thermochemistry. State functions and criterions of spontaneity of chemical reactions.
The chemical equilibrium. Definition, equilibrium constants, equilibria in acqueous solutions (acids, bases, pH, buffer solutions, hydrolysis, solubility).
Electrochemistry. Electrolysis and voltaic cells (Faraday laws, difference of potentials, Nernst equation), the pHmeter.
Hints on radiochemistry and nuclear chemistry. Types of decays, kinetics and half life time. Nuclear reactions in biology.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

•    J.C. Kotz, P. Treichel, G.C. Weaver, Chimica, Ed. EdiSES
•    W.L. Masterton, C.N. Hurley, Chimica: principi e reazioni, Ed. Piccin
•    P. Michelin Lausarot, G.A. Vaglio, Stechiometria per la Chimica Generale, Ed. Piccin
•    Sistema periodico degli elementi



Oggetto:

Note

Il CORSO è mutuato con "Chimica Generale ed Inorganica - corso A (MFN0365) del CdL  Scienze Biologiche"
per infomazioni sull'iscrizione al corso, per avere l'accesso agli appelli e al materiale didattico contattare la dott.ssa Mazzi o il dott. Calabrò (0116704585) e "linkare" la pagina :

http://biologia.campusnet.unito.it/do/corsi.pl/Show?_id=2ff8;sort=DEFAULT;search=%7bdocente%7d%20%3d%7e%20%2f%5errabezza%20%2ev%2e%2f%20and%20%7bqq%7d%20ne%20%27a3b3%27;hits=2

MODALITA' D'ESAME:

Prova scritta: Consiste in una serie di domande e problemi sugli argomenti svolti. Il risultato positivo di questa prova consente l’accesso alla prova orale.
Prova orale: Consiste in una discussione dei risultati della prova scritta ed una verifica della preparazione complessiva.

Note:
•    In ciascuno dei periodi di esame previsti dal calendario delle attività didattiche viene fissata almeno una coppia di date per la prova scritta e la prova orale. Gli studenti sono tenuti ad iscriversi alla prova scritta seguendo la procedura prevista nel sito del Corso di Studi in Scienze Biologiche. In caso di problemi e difficoltà gli studenti sono invitati a contattare i docenti.
•    In caso di esito positivo della prova scritta lo studente può sostenere la prova orale nello stesso appello, oppure può decidere di posticipare la prova orale ad uno degli appelli successivi purchè entro l’inizio dei corsi dell’anno accademico successivo. Non è necessario iscriversi per la prova orale, ma è sufficiente presentarsi in aula nel giorno ed ora fissati.
•    Il voto dell’esame di Chimica Generale e Inorganica è determinato dall’esito combinato della prova scritta e di quella orale.

PROPEDEUTICITA' E FREQUENZA:

Non è richiesta nessuna propedeuticità.

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria; per i corsi di laboratorio e le attività di esercitazione relative ai corsi la frequenza è obbligatoria e non può essere inferiore al 70% delle ore previste. 

Oggetto:

Altre informazioni

http://biologia.campusnet.unito.it/do/corsi.pl/Show?_id=2ff8;sort=DEFAULT;search=%7bdocente%7d%20%3d%7e%20%2f%5errabezza%20%2ev%2e%2f%20and%20%7bqq%7d%20ne%20%27a3b3%27;hits=2
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/10/2014 10:33

Non cliccare qui!