Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Metodi e Modelli per la Pianificazione Economica - a.a. 2008/09

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Codice dell'attività didattica
MFN0166
Docente
Prof. Beppe Scienza (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Matematica
Anno
3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
MAT/08 - analisi numerica
Mutuato da
5CFU Ambito G
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso insegna ad affrontare concrete situazioni di scelta di natura finanziaria, in particolare nell’ambito degli impieghi del risparmio, individuando gli opportuni strumenti matematici e specificamente matematico-finanziari da applicare ai casi concreti. Viene esaminata anche l’alternativa fra TFR e previdenza complementare.
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di esaminare concrete alternative finanziarie e in particolare i principali impieghi del risparmio nel reddito fisso. Per fare ciò dovrà sapere individuare le variabili rilevanti dai regolamenti dei titoli, rilevare i prezzi di mercato dei medesimi, scegliere gli indicatori finanziari e i criteri di scelta da utilizzare e applicarli, costruendo opportuni file in ambiente Excel.
Oggetto:

Programma

Pre-requisiti in ingresso e competenze minime in uscita

Pre-requisiti (in ingresso)

Insegnamenti fornitori

Conoscenze di base di matematica finanziaria

Matematica finanziaria

 

Competenze minime (in uscita)

Insegnamenti fruitori

Principali indicatori finanziari, conoscenza del principali tipi di titoli a reddito fisso, valutazioni in termini reali, capacità di sviluppare valutazioni comparative di più alternative finanziarie in ambito obbligazionario.

Compilazione tesi di laurea, corsi avanzati sull’argomento


Programma, articolazione e carico didattico

Argomento

Ore

Lezione

Ore Laboratorio

Totale Ore di Carico Didattico

Strumenti teorici di base della matematica finanziaria e della teoria delle decisioni

3

2

5

I titoli a reddito fisso (obbligazioni, titoli di stato, buoni postali ecc.) e cenni sulle altre attività finanziarie

3

3

6

Il TFR e la legge di riforma del TFR in vigore dal 1-1-2007

2

0

2

Costruzione di fogli elettronici per analizzare investimenti, sviluppare simulazioni e in particolare confrontare alternative in ambito obbligazionario in diversi scenari finanziari e inflazionistici.

5

27

32

Totale

13

32

45

 

Il corso affronta i principali problemi di decisione relativi all’impiego del  risparmio anche a fini previdenziali. Inizialmente si  riprendono brevemente e si discutono alcuni concetti e strumenti teorici tradizionali della matematica finanziaria, quali i regimi d'interesse, gl'indicatori finanziari ecc. Quindi s’impara a costruire modelli e effettuare simulazioni per scegliere fra due o più soluzioni alternative.

In particolare verrà approfondito il cosiddetto reddito fisso, ovvero i titoli di stato, le obbligazioni, i buoni postali ecc. Si prenderanno in esame concrete alternative d'investimento, ovvero strumenti finanziari effettivamente trattati sui mercati ai prezzi del momento, e si vedrà come operare scelte, costruendo appositi fogli di lavoro elettronici (in genere in ambiente Excel).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Beppe Scienza, "Tempo & Denaro" - Guida alle scelte finanziarie, Edizioni del Sole 24 Ore, Milano, 1988, pp. 246 (testo esaurito presso l'editore, ma presente in Biblioteca Matematica, eventualmente contattare il docente)

Beppe Scienza, "Il risparmio tradito", Edizioni Libreria Cortina Torino, 2005, pp. 192, € 12,40

Lorenzo Peccati, Elisa Luciano, "Matematica per la gestione finanziaria", Editori Riuniti, Roma, terza ristampa, 2003, pp. 532, € 30. Se tale testo non è reperibile:

Erio Castagnoli, Lorenzo Peccati, "Matematica in azienda, Vol. 1 - Calcolo finanziario con applicazioni", edizioni Egea, Milano, 2002, 148 pag., € 11

Andrea Ferrari, Elisabetta Gualandri, Andrea Landi, Paola Vezzani, "Gli strumenti finanziari", Giappichelli, Torino, 2004, pp. VIII-168, € 11

Beppe Scienza, “La pensione tradita”. Fazi Editore, Roma, 2007, 2a edizione 2007, pp. 232, € 9,90

Infine sono di seguito indicati siti internet di interesse:

http://www.dt.tesoro.it/Aree-Docum/Debito-Pub/index.htm
http://www.borsaitaliana.it
https://bancopostaonline.poste.it
http://www.consob.it
http://www.cassaddpp.it
http://www.mbres.it/ita/mb_pubblicazioni/indicatori.htm



Oggetto:

Note

Prossimi appelli: dato l'esiguo numero di studenti che non hanno ancora sostenuto l'esame, si prega di contattarmi per e-mail per concordare la data del prossimo appello.
L'esame si svolge, di norma, come segue: vengono forniti i regolamenti o le caratteristiche di diversi investimenti allo studente, che ha a disposizione un computer, ed egli deve sviluppare uno o più file in Excel che permettano di individuare l’alternativa preferibile. Una discussione orale degli elaborati completa la prova.
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/10/2010 11:32

Location: https://www.matematica.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!